CCI Badminton, tra presente e passato

La prima edizione del CCI di Badminton risale al lontano 1949 e fu vinta da John Shedden in sella a Golden Willow. La gara che si tiene ogni maggio nel meraviglioso parco davanti a Badminton House, residenza dell’undicesimo duca di Beauford, ha una lunga tradizione alle spalle ed è legata alla storia di una grande famiglia.

Il ducato di Beauford fu creato nel 1682 e fu assegnato a Henry, 3° Marchese di Worcester per ricompensarlo dei servizi resi alla monarchia degli Stuart. La famiglia Worcester era già proprietaria del Castello di Badminton comprato nel 1608.

Gli sponsor storici: Whitbread e Mitsubishi Motors

La locandina del The Whitbread Championships Badminton 1991

La locandina del The Whitbread Championships Badminton 1991

Nel 1961 il CCI Badminton acquisisce uno sponsor e cambia nome diventando The Whitbread Championships Badminton. La Whitbread accompagna e sostiene Badminton per 30 anni. Nel 1992 subentra la Mitsubishi Motors che diventa title sponsor dell’evento. Dagli anni ’90 quindi la manifestazione sportiva prende il nome di The Mitsubishi Motors Badminton Horse Trials, intestazione che mantiene ancora oggi.

Negli oltre 6 decenni della sua vita il completo internazionale di Badminton è andato in scena ben 61 volte e ha subito soltanto 5 cancellazione (per maltempo).

Montepremi al CCI di Badminton

Nel 1949 l’edizione inaugurale del prestigioso evento vantava un montepremi di “ben” 500£ totali di cui il vincitore portava a casa 150£. Ogni anno gli organizzatori riuscirono ad incrementare un pochino il premio, ma solo dal 1995 la posta in palio divenne interessante con 92.000£ totali e 22.550£ al primo classificato. Negli anni recenti la situazione è migliorata ancora e la passata edizione del CCI di Badminton ha potuto contare su un premio di 330.000£. Sam Griffiths, numero uno nel 2014, ha portato a casa ben 80.000£

L’immensità del parco

Lo shopping village, l’area riservata ai parcheggi e la porzione di parco utilizzata per il percorso da cross occupano 200 ettari della proprietà del duca di Beauford. Il castello ed il parco risalgono al 17° e 18° secolo. Nel secolo scorso la proprietà è diventata l’area di eccellenza per la caccia alla volpe, attività prediletta dal 10° duca di Beauford che si è guadagnato negli anni l’etichetta di essere il più grande esperto in materia di allevamento di “hounds” (termine britannico che identifica i cani da caccia alla volpe) e nelle strategie di caccia in generale.

Il parco che ospita il Mitsubishi Motors Badminton Horse Trials

Il parco che ospita il Mitsubishi Motors Badminton Horse Trials

 

I record dei migliori

CCI di Badminton, Mitsubishi Motors Badminton Horse Trials

Badminton Horse Trials 1959
© Badminton Horse Trials

L’unica atleta a vincere Badminton 3 volte di fila è stata la grande Sheila Wilcox che conquistò il successo nel 1957, 1958 e 1959, due volte con High and Mighty ed una volta con Airs and Graces.

Andrew Nicholson è il cavaliere che detiene il record di partecipazioni. Il neozelandese ha tagliato il traguardo dell’ultima prova ben 33 volte nella sua carriera. La donna con il miglior record è Lorna Clarke che ha tagliato il finish della competizione ben 22 volte prima di ritirarsi nel 1992.

Due cavalieri sono riusciti a montare 3 cavalli nella stessa edizione della gara. Lorna Clarke nel 1970 montò  Popadom, Gypsy Flame e The Dark Horse, mentre l’australiano Bill Roycroft partecipò nel 1965 con Eldorado, Stoney Crossing e Avatar conquistando il secondo ed il sesto posto. Oggi è permessa la partecipazione con un massimo di 2 soggetti.

La regina indiscussa del CCI di Badminton è sicuramente Lucinda Green (Prior-Palmer da nubile) che ha portato a casa il titolo ben 6 volte:

Mitsubishi Motors Badminton Horse Trials, CCI di Badminton

Lucinda Green ha vinto nella sua carriera 6 volte a Badminton. Nel 1977 in sella a George.
© Badminton Horse Trials

-1973 – Be Fair,

-1976 – Wide Awake,

-1977 – George,

-1979 – Kildare,

-1983 – Regal Realm,

1984 – Beagle Bay

Captain Mark Phillips e Mark Todd sono secondi a pari merito con 4 vittorie a testa.

I cavalli con il record di partecipazioni

Ballycotton ha portato a termine la gara ben 6 volte sotto la sella di Andrew Harris ed una volta con Sarah Bullimore. Seguono a ruota Over to You, 6 partecipazioni andate a buon fine ai comandi di Jeanette Breakewell, Lenamore che ha portato a termine la gara 6 volte con Caroline Powell e Comanche che ha fatto altrettanto con James Robinson.