Advertisement

Global Champions Tour Valencia: a BillyTwomey il Gran Premio

Global Champions Tour Valencia: a BillyTwomey il Gran Premio

Dopo un’emozionante gara a Valencia (Spagna), la leadership del Global Champions Tour è rimasta in mano ad Alvaro De Miranda Neto. Malgrado il brasiliano abbia concluso il suo Gran Premio in undicesima posizione in sella ad Ashleigh Drossel Dan, i 66 punti sul suo conto sono stati sufficienti per rimanere al comando del circuito più prestigioso del salto ostacoli internazionale.
Alle sue spalle nella ranking troviamo Billy Twomey che ha conquistato il primo posto della gara di Valencia con lo stallone J’Taime Flamenco. Si tratta della prima vittoria nel Global Champions Tour per il cavaliere irlandese. Oltre alla soddisfazione sportiva per questo successo, sicuramente sarà l’assegno di 92.000 euro consegnatogli durante la premiazione a tenerlo di ottimo umore durante il viaggio di ritorno da Valencia.
Nemmeno il tedesco Ludger Beerbaum in sella a Gotha è riuscito a batterlo sul tempo.
20 binomi hanno conquistato l’accesso alla seconda manche, ma solo quattro di loro hanno ottenuto il doppio netto necessario a qualificarsi per il barrage conclusivo.
Laura Kraut e Cedric, primi a partire, tagliavano il traguardo in 40.34 secondi, ma incassavano 4 penalità agli ostacoli. L’olandese Maikel Van Der Vleuten con Verdi portavano a termine un percorso netto nel tempo di 45.99 secondi che alla fine varrà il terzo posto, appena dietro a Ludger Beerbaum (40.04 secondi).

Global Champions Tour Rankings – top 18 riders after 2nd leg (Valencia)

1. Alvaro De Miranda Neto (BRA), 66 – 2. Dennis Lynch (IRE), 64 – 3.Lars Nieberg (GER), 58 – 4. Ludger Beerbaum (GER), 56.50 – 5= Edwina Alexander (AUS), 55 – 5= Gerco Schroeder (NED), 55 – 7. Billy Twomey (IRE), 51 – 8. Sh Shakboot Bin Nahyan Al Nahyan (UAE), 49 – 9. Meredith Michaels-Beerbaum, 46 – 10. Kevin Staut (FRA) 44 – 11.Simon Delestre (FRA), 42 – Pius Schwizer (SUI), 37 – 13. Maikel van der Vleuten (NED), 35 – 14=. Luciana Diniz (POR), 33 – 14=. Laura Kraut (USA), 33 – 16=. Jeroen Dubbeldam (NED), 31 – 16=. Marcus Ehning (GER), 31 – 18. Werner Muff (SUI), 29

Qui i risultati !!!

photo credit: Stefano Grasso

Scrivi un Commento

You must be logged in to post a comment.